Progetto Case dei Bambini

Il progetto Case dei Bambini ha lo scopo di sostenere le famiglie che per lungo periodo devono rimanere lontano da casa per la cura del proprio bambino. . Le famiglie purtroppo oltre al dramma della malattia si trovano a dover affrontare altri problemi come per esempio le dimissioni dal lavoro per uno dei due genitori per poter seguire il bambino malato, le spese già esistenti nel paese di origine (altri figli, affitti, etc.). L’Associazione Bambino Emopatico sostiene economicamente la Casa dei Bambini garantendo la gratuità degli alloggi della Casa Ronald Mc Donald.
Presso queste case alloggiano prevalentemente le famiglie dei bambini in attesa di trapianto o neo-trapiantati i cui tempi di soggiorno vanno da minimo due mesi ad anche un anno.
L’ABE sostiene il costo dell’ affitto anche delle famiglie in difficoltà che alloggiano presso la Casa S.G.Emiliani. della Fondazione Bresciana Iniziative Sociali.
Oltre al sostegno economico l’Equipe dell’ABE collabora con il personale della Fondazione Ronald Mc Donald ed insieme ad un gruppo di volontari debitamente formati, fornisce tutti i giorni della settimana un’assistenza ai bambini e ai genitori ospiti.

Il progetto Case dei Bambini – ABE sostiene all’interno della Casa i seguenti servizi:

Sostegno economico

Gratuità degli alloggi per le famiglie ospiti presso la Casa Ronadl Mc Donald e il pagamento delle rette per le famiglie in difficoltà ospiti presso la Casa S.G. Emiliani.

Assistenza dei volontari

All’interno della Casa i volontari dell’Associazione Bambino Emopatico svolgono attività di assistenza/animazione. Le famiglie ospitate possono usufruire dell’aiuto del volontario tutti i giorni della settimana direttamente nell’appartamento o in sala giochi a seconda delle condizioni del bambino. Due volte alla settimana un volontario provvederà alla spesa degli alimentari ed una volta alla settimana per quella del materiale farmaceutico. I volontari partecipano a corsi di formazione organizzati dal personale dell’ABE e ad incontri periodici di supervisione e monitoraggio

Supporto psicologico:

All’interno della Casa dei Bambini è previsto un servizio di supporto psicologico, rivolto ai bambini e alle mamme. La psicologa dell’ABE Dott.ssa Simonetta Coppini, oltre a svolgere l' attività in Reparto garantisce la presenza anche all’interno della Casa.

Approvvigionamento:

All’arrivo presso le Case dei Bambini l’ABE si impegna a rifornire gli appartamenti di generi di prima necessità (sapone, detersivo, alcuni generi alimentari, carta igienica etc.) questo per poter facilitare la famiglia nei primi giorni di permanenza.

Banco alimentare:

L’ABE da alcuni anni ha stipulato una convenzione con il Banco Alimentare che ogni 40 giorni circa rifornisce gratuitamente l’associazione e quindi le Case dei bambini di vari generi alimentari. Sarà quindi cura degli operatori rifornire settimanalmente o secondo le necessità le famiglie alloggiate.

Materiale farmaceutico:

L’ABE fornisce il materiale monouso (mascherine, camici, sovrascarpe, copri capo) necessario sia per le famiglie che per i volontari dell’associazione. L’associazione è disponibile con l’aiuto dei volontari ad acquistare per conto delle famiglie materiale necessario per la cura del bambino (siringhe, disinfettanti, pomate etc.)