Progetto “la casa di Alma”

L'Associazione Bambino Emopatico nel 2012 ha ricevuto un importante lascito dalla Signora Alma Passuello, che ha donato la sua casa e tutti i suoi averi a favore dei bambini in cura presso il reparto di Onco-ematologia pediatrica degli Spedali Civili di Brescia.

L'ABE ha deciso di disperdere i beni contenuti nell'abitazione mediante un'asta, che è stata organizzata nel dicembre 2012.

Destinare la sua casa ai bambini in cura presso il Reparto di Onco-Ematologia Pediatrica era un esplicito desiderio della Signora Alma. Per questo motivo L'ABE ha totalmente ristrutturato tale abitazione, inizialmente nata come casa monofamiliare e ne ha ricavato quattro unità abitative distinte e con ingressi indipendenti.
Gli appartamenti sono stati completamente arredati e forniti di tutto il necessario per ospitare i bambini e le loro famiglie; inoltre è stato realizzato uno spazio comune destinato a lavanderia (dotato di lavatrice ed asciugatrice). Nel progetto di ristrutturazione si è voluto dare rilievo al risparmio energetico, il quale è assicurato dalla protezione dell’involucro esterno (pareti e tetto), dagli infissi e dall’impianto di riscaldamento (pannelli radianti a bassa temperatura). Tutte queste caratteristiche tecnologiche garantiscono una resistenza termica molto elevata tale che ridurre i consumi di energia.
Ristrutturare tale abitazione ha assolto una duplice funzione: la prima quella di rispondere alla richiesta dei bisogni di alloggi che si fanno sempre più pressanti, la seconda quella di onorare la scelta della nostra sostenitrice, che ha conosciuto la nostra Associazione ed ha creduto nella nostra missione potendo direttamente contribuire con il suo aiuto.

Per tutte le famiglie l’alloggio presso la Casa Alma è completamente gratuito, compresi i numerosi servizi.

Chiunque volesse aiutare a sostenere le spese di gestione di "Casa di Alma" può visitare la sezione "sostienici" del nostro sito e trovare le modalità per effettuare le donazioni.